Xiaomi

Il 99% degli smartphone Xiaomi venduti in India è prodotto in India

Xiaomi India smartphone

L’India rappresenta ormai, a tutti gli effetti, un mercato importante tanto quanto la Cina per Xiaomi, azienda che ha investito tantissimo nell’accrescere la propria presenza fino a diventare leader di mercato nel mondo degli smartphone e in quello delle Smart TV. Ma la cosa più strabiliante però è che, stando a quanto dichiarato nelle scorse ore dal Chief Operating Officer di Xiaomi India, Muralikrishnan B, il 99% degli smartphone Xiaomi venduti in India è prodotta in India.

Secondo lui, gli impianti produttivi in India arrivano a produrre tre telefoni al secondo, il che è impressionante. Ha anche aggiunto che hanno persino iniziato ad esportare i telefoni “Made in India” nei paesi vicini come il Bangladesh e il Nepal.

La società ha due stabilimenti in diverse località del paese e una partnership con Foxconn, una società di produzione di contratti elettronici multinazionale taiwanese (principalmente conosciuta perché è la principale azienda che assembla gli iPhone di Apple).

Poiché la certificazione BIS non è accettata in molte parti del mondo, Xiaomi non può ancora vendere gli smartphone prodotti in India nei paesi europei. Ma si aspettano di farlo presto se il governo indiano potesse rimuovere gli ostacoli facendo accettare ad altri paesi la certificazione BIS.

Inoltre, Josh Foulger, Country Manager di Foxconn India, ha dichiarato che i progressi che hanno compiuto in termini di produzione in India negli ultimi 5 anni sono fenomenali.

Ma non si tratta solo di assemblaggio in India: circa il 65 percento dei componenti utilizzati negli smartphone Xiaomi proviene anche dal sub-continente asiatico.

Foxconn ha due unità produttive nel paese, una a Sri City, Andhra Pradesh e l’altra a Sriperumbuddur, Tamil Nadu. Lo stabilimento di Sri City che impiega oltre 15.000 persone è costituito solo da donne e crea posti di lavoro per le persone che risiedono nei villaggi vicini. Infine, l’iniziativa “Make in India” del governo indiano ha svolto un ruolo importante migliorando la facilità di fare affari nel paese e abbassando drasticamente le tasse per tutte le aziende interessate nella produzione locale.

Via Via

Rispondi