Smartphone

Moto Razr vs Xiaomi Mi Fold vs Mi MIX Alpha: concezioni flessibili a confronto

Moto Razr vs Xiaomi Mi Fold vs Mi MIX Alpha

Lenovo ha presentato ufficialmente il nuovo Moto Razr, smartphone Android con display flessibile che ricorda molto l’iconico telefono super sottile e sexy degli anni ’00. La particolarità di questo smartphone è che, invece di trasformarsi da smartphone a tablet, lo schermo flessibile viene usato per farlo diventare un dispositivo molto più compatto. Si tratta di un concetto totalmente differente da quello del presunto Xiaomi Mi Fold con schermo a tripla piegatura e ancor di più da quello di Mi MIX Alpha.

L’idea alla base di quello che crediamo si chiamerà Xiaomi Mi Fold è rendere uno smartphone, già relativamente grande di se, ancora più grande fino a farlo diventare un tablet; con lo Xiaomi Mi MIX Alpha invece tutta la superficie del display è stata arrotolata attorno alla scocca (non a caso la tecnologia adottata è stata chiamata “Surround Display”), lasciando solo una piccola parte in cui sonio presenti i sensori fotografici.

Come potete vedere, Motorola sta adottando una concezione del tutto diversa per gli smartphone flessibili rispetto a quella di Xiaomi (e a dire il vero anche di Samsung e Huawei).

D’altronde, la tecnologia dei display flessibili è ancora estremamente nuova e nessuna azienda sa di preciso quale sia il miglior form factor da adottare. Inoltre, a differenza degli smartphone con display statico che, tranne che per qualche dettaglio, sono praticamente tutti gli stess, la tecnologia dei display flessibili ci restituirà una nuova e variegata selezione di smartphone.

Voi che cosa ne pensate? La concezione di Motorola di creare uno smartphone che si piega fino a renderlo più compatto vi convince di più o di meno rispetto alla doppia concezione di Xiaomi di avere o un display che trasforma lo smartphone in un tablet o direttamente uno smartphone con display arrotolato alla sua scocca?

Condividete con noi i vostri pensieri attraverso la sezione dei commenti qui in basso oppure attraverso il nostro gruppo Telegram.

Rispondi