Smartphone

Xiaomi CC9 Pro ufficiale: il miglior cameraphone sotto i 500 euro

Xiaomi CC9 Pro

Finalmente ci siamo. I rumor e le indiscrezioni relative al nuovo smartphone Xiaomi CC9 Pro ci hanno accompagnato in lungo e in largo per oltre un mese ma finalmente la presentazione è avvenuta ufficialmente. Nell’evento cinese che anticipa di solo un giorno quello di Madrid a cui saremo presenti in prima linea, il colosso cinese ha tolto il velo sul nuovo cameraphone Xiaomi CC9 Pro.

Nonostante il modello CC9 Pro sembri già il top, Xiaomi ha approfittato dell’evento per togliere il velo anche sulla Premium Edition (quella che da noi sarà il Mi Note 10 Pro), caratterizzata da specifiche da maggiore memoria e una leggera modifica al comparto fotografico.

Qualità fotografica estrema

Xiaomi-CC9-Pro-teaser

Il termine cameraphone non è utilizzato a sproposito: lo smartphone è il primo in assoluto (almeno per il mercato consumer) a poter contare su una configurazione penta camera, ovvero con ben 5 sensori fotografici posteriori. Nello specifico, ci troviamo di fronte a un comparto fotografico composto da:

  • Principale: sensore da 108 MP Samsung ISOCELL Bright HMX con pixel binning (risoluzione standard 27 MP) da 1/1,33″, obiettivo 25 mm equivalente. Sulla Premium Edition è presente un obiettivo a 8 lenti con apertura f/1,7.
  • Telefoto 1: 8 MP (1/3,6″) con zoom ottico 5X (fino a 50X digitale), f/2,0, 94 mm equivalente, con OIS
  • Telefoto 2: specifico per ritratti. Zoom ottico 2X (f/2,0) e sensore da 12 MP (1/2,6″). 
  • Grandangolo: sensore da 20 MP (1/2,8″), apertura f/2,2, 16 mm equivalente, campo visivo di 117°
  • Macro: f/2,4, in grado di mettere a fuoco già a 1,5 cm di distanza dal soggetto, profondità dichiarata tra i 2 e i 10 cm, un record per gli smartphone.
  • Doppio flash LED con due temperature (calda e fredda)

Come potete vedere, c’è moltissima carne a fuoco per quello che, almeno fino a ora, è lo smartphone più completo dal punto di vista fotografico. Seppur non saremo in grado di testare la sua qualità fotografica fino a domani, basandoci sui risultati pubblicati da DxOMark la qualità è eccelsa: il team che ha recensito lo smartphone ha assegnato un punteggio complessivo di 121 (130 punti nelle foto e 102 punti nei video).

Xiaomi CC9 Pro – Scheda tecnica

Venendo alle altre caratteristiche tecniche, come detto in precedenza sono state presentate due differenti varianti. Lo Xiaomi CC9 Pro “base” può contare su:

  • Display curvo Super AMOLED FHD+ 1080p (19,5:9) da 6,47″ con notch a goccia, contrasto 400.000:1, supporto allo spazio colore DCI-P3, HDR
  • SoC Qualcomm Snapdragon 730G con CPU octa-core Kryo 470 a 8 nm, max 2,2 GHz, GPU Adreno 618 e modem LTE Snapdragon X15
  • Fotocamera anteriore: 32 MP
  • Batteria da 5.260 mAh con ricarica rapida a 30 W (58% in 30 minuti, 100% in 65)
  • Connettività: Jack audio, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, sensore infrarossi, WiFi ac, GPS, NFC
  • Speaker mono ma con dimensioni di 1cc
  • Sistema operativo Android 9 Pie con MIUI 11 basata su Android 9 Pie
  • Colorazioni: Aurora Green, Glacier White, Midnight Black

Prezzi e disponibilità

Sul fronte dei prezzi di vendita cinesi. lo Xiaomi CC9 Pro sarà disponibile a partire dall’11 novembre (Single’s Day in Cina) con prezzi di:

  • 6 (RAM) + 128 (UFS 3.0) GB: 2.799 yuan (pari a circa 360 euro)
  • 8 + 256 GB: 3.099 yuan (pari a circa 400 euro)
  • 8 + 256 GB Premium Edition: 3.499 yuan (pari a circa 450 euro)

Rispondi