Smartphone

Xiaomi CC9 Pro: audio Hi-Res e cover RUOK

Xiaomi CC9 Pro - Xiaomi Mi Note 10

Continuiamo a parlare dello Xiaomi CC9 Pro, smartphone top di gamma atteso alla presentazione cinese il 5 novembre e, sotto forma di Xiaomi Mi Note 10, in Spagna il 6 novembre. Lo facciamo in quanto abbiamo scoperto due nuove informazioni interessanti sul suo conto.

Cover RUOK

Iniziando sul fronte estetico, lo Xiaomi CC9 Pro sarà il primo smartphone a fornire nella confezione di vendita una cover RUOK. Non sapete cosa sia? Bè, la storia che c’è dietro è molto interessante.

Nel 2015 l’apertura di una presentazione ufficiale divenne virale sul web per il CEO Lei Jun che non seppe pronunciare al meglio la frase “Are You OK”. Ma in Xiaomi sembra che abbiano preso sul lato divertente la cosa, tanto da aver realizzato delle cover speciali con su scritto “RUOK”, la versione “cinetizzata” di “Are You OK”.

Realizzata con un materiale leggero, si ispira alle famose parole del CEO pronunciate in occasione del lancio di un prodotto in India nel 2015. Lei Jun, le cui abilità linguistica in inglese erano inferiori alla media in quel momento, aveva detto al pubblico che avrebbero ottenuto la Mi Band gratis. Nel tentativo di misurare il loro entusiasmo, il CEO dell’azienda chiese più volte “Are You OK?”, o almeno ci provò.

Xiaomi CC9 Pro con audio Hi-Res

Secondo l’account ufficiale Weibo di Xiaomi, il CC9 Pro ha appena ricevuto la certificazione Hi-Res Audio. Stando a quanto annunciato, a sua altissima risoluzione supera anche quella dei CD (con le cuffie). Questo smartphone è inoltre dotato di un’ampia camera audio da 1CC e il volume complessivo è doppio rispetto a quello della generazione precedente.

Per chi non lo sapesse, per Hi-Res si intende audio ad alta risoluzione ed è uno standard audio di alta qualità definito da Sony e sviluppato da JAS (Japan Audio Association) e CEA (Consumer Electronics Association). Lo scopo dell’audio ad alta risoluzione è definire lo standard più elevato nella qualità del suono.

La musica ad alta risoluzione si riferisce anche a un formato musicale in cui la quantità di informazioni è data dalla frequenza di campionamento maggiore di 44,1 kHz e dalla profondità di bit maggiore di 16 bit.

Insomma, al di là di tutti questi numeri, quello che appare certo è che Xiaomi CC9 Pro sarà uno smartphone ideale sia per la fotografia che per la riproduzione multimediale.

Via Via Via

Rispondi