Modding

Android 10 disponibile per Xiaomi Mi Pad 4 e Mi 6X | Modding

Android 10 Custom ROM

Con la MIUI 11 che continua a farsi aspettare per molti (noi l’abbiamo ricevuta immediatamente sul nostro Mi 9T italiano), gli sviluppatori di terze parti stanno facendo passi da gigante nel compilare Custom ROM basate su Android 10 per gli smartphone Xiaomi.

Dopo le ROM compilate per Xiaomi Redmi 2 e Xiaomi Mi A2 Lite, in rete sono state pubblicate delle versioni Unofficial della LineageOS 17 per lo Xiaomi Mi Pad 4/4 Plus e per lo Xiaomi Mi 6X.

Per chi non lo sapesse, LineageOS 17 è un progetto open source basato sul codice AOSP di Android 10. Essendo open source, chiunque può scaricare il codice sorgente e modificarlo per adattarlo a specifici smartphone.

Per installare queste Custom ROM basate su Android 10 sul vostro smartphone o tablet, vi servono il bootloader sbloccato e una recovery custom come la TWRP. Se avete questi requisiti, i link al download li trovate qui di seguito, con a seguire la guida all’installazione:

Trattandosi di una versione Unofficial della LineageOS 17, l’installazione avviene in maniera classica sfruttando la recovery custom:

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi
  • Scaricare la ROM in formato .zip e le Google Apps in formato .zip (opzionale)
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery (tasto di accensione più tasto volume su)
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare prima la ROM e poi le Google Apps
  • Riavviare

Non è sicuramente il caso di questi due dispositivi ma è bene sottolineare che lo sblocco del bootloader e l’installazione di Custom ROM vanno ad invalidare la garanzia legale del produttore, per non parlare della disabilitazione al supporto ai vari sistemi di pagamento in mobilitò come Google Pay.

Via

Rispondi