Smartphone

Xiaomi brevetta uno smartphone flessibile con display forato

Xiaomi smartphone flessibile brevetto

Nonostante il 2019 sarà ricordato come l’anno in cui Samsung ha fatto debuttare il primo smartphone flessibile (e forse anche Huawei riuscirà a inserirsi), sarà il 2020 il vero anno di consacrazione degli smartphone flessibili con diverse aziende che avranno pronto almeno un modello da portare sul mercato. Fra di queste c’è sicuramente Xiaomi che, oltre ad aver mostrato in video un prototipo del proprio smartphone flessibile con tripla piegatura, sta continuando a brevettare design di modelli dotati di questa tecnologia.

Quelle che vedete qui di seguito sono le immagini di un nuovo brevetto depositato da Xiaomi e riguardante uno smartphone flessibile a doppia piegatura e dotato di due fori nel display per ospitare le fotocamere.

Xiaomi ha già il Mi Mix Alpha con un display flesso (ma non flessibile). Il display descritto in questo brevetto andrebbe ad avvolgere la scocca in maniera simile a quello del Mi MIX Alpha, non lasciando però nemmeno una piccola striscia di scocca al centro. Le fotocamere infatti sono presenti all’interno dei due fori presenti sullo schermo che si trovano a grande distanza quando lo smartphone è esteso e molto vicini quando il dispositivo è piegato.

Trattandosi di un brevetto, è bene precisare che al momento non abbiamo alcuna indicazione sul fatto che Xiaomi stia effettivamente sviluppando uno smartphone del genere. Che si sta impegnando nello sviluppo di un potenziale Mi Fold o Mi Flex lo sappiamo ma dobbiamo rimanere in attesa di informazioni ufficiali sulla questione.

In attesa di ricevrrle, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (con il nostro gemello MiFans.it) e i nostri social FacebookTwitterInstagramYoutube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Via Via

Rispondi