Xiaomi

La serie Redmi Note ha venduto 100 milioni di unità a livello globale

Redmi Note 100 milioni di vendite

Ieri vi abbiamo segnalato che la serie Redmi Note 7 è riuscita a vendere ben 20 milioni di unità nei suoi 10 mesi di disponibilità a livello globale. Sulla stessa linea, Xiaomi ha annunciato che la serie Redmi Note in generale ha superato le 100 milioni di unità vendute in tutto il mondo.

Il numero di 100 milioni include i dispositivi Redmi Note rilasciati prima dell’indipendenza di Redmi. Senza dubbio, Redmi Note 7 e 7 Pro sono probabilmente i telefoni della serie più popolari, anche se il Note 6 Pro, ultimo modello prima dell’indipendenza del brand, è stato abbastanza popolare nel Q4 2018.

Dopo l’indipendenza del marchio Redmi, è stato rilasciato il Redmi Note 7 a gennaio di quest’anno. Un mese dopo, la società ha rilasciato la versione Pro. Entro la fine di marzo, la serie Note 7 ha raggiunto circa 4 milioni di vendite. Nel luglio di quest’anno, il marchio ha annunciato che la serie Note 7 ha spedito circa 15 milioni di unità.

Come detto in precedenza, ieri ha annunciato che questa serie ha spedito 20 milioni di unità a livello globale a 10 mesi dal lancio. Questo traguardo indica che i fan di tutto il mondo adorano la serie, che rimane una delle sue serie più vendute.

Vale la pena notare che l’aumento delle cifre delle vendite non può essere scollegato dai vari tagli di prezzi nei mercati cinesi e indiani e dai numerosi sconti e promozioni organizzati qui in Italia (attraverso uno store di eBay, a un certo punto è stato possibile acquistare la versione 3 + 32 GB addirittura a soli 128 euro).

La serie risale al 2014 quando la società ha rilasciato il Redmi Note da 5,5 pollici con enormi cornici su tutti i lati. Da quel momento, la serie Note si è evoluta e ciò che abbiamo ora è l’ultima iterazione con il Note 8 senza cornici e con display a goccia.

VAI A: Xiaomi e 20th Century Fox: una collaborazione sul segno di Redmi Note 8 Pro e “Terminator: Destino Oscuro”

Via

Rispondi