Gadget

Xiaomi lancia un materasso smart con controllo della temperatura

Xiaomi materasso smart

Sfruttando la piattaforma di Youpin e la collaborazione con l’azienda Chanitex, Xiaomi ha lanciato un nuovo materasso smart che permette la personalizzazione della temperatura di ogni lato. Il prezzo per il finanziamento nella campagna di crowfounding è di 1.399 yuan (circa 180 euro) e le spedizioni inizieranno a partire dal 27 ottobre.

Secondo la descrizione ufficiale, la tecnologia utilizzata nel materasso Chanitex è diversa da quella della tradizionale coperta elettrica che si trova sul mercato che converte l’energia elettrica in energia termica riscaldando un filo di resistenza. Questo materasso è composto da diversi strati di cotone e una rete di tubi in PVC che permette di far circolare acqua calda intorno al materasso per riscaldare le varie parti.

Xiaomi materasso smart

La corrente elettrica non scorre nella coperta o nel materasso ma viene utilizzata per alimentare il sistema di tubi dalla scatola di controllo esterna. La sicurezza è una priorità nella progettazione di questo accessorio secondo il produttore. Esistono fino a dodici funzioni di protezione per prevenire perdite, carenza d’acqua, basse temperature e surriscaldamento.

Il materasso smart di Xiaomi si spegne automaticamente se non è regolato per 15 ore. Inoltre, il materasso intelligente di Chanitex supporta il controllo smart mediante l’app MIJIA. Ciò consente di utilizzare lo smartphone per controllare la temperatura di ogni zona, la quale può essere regolata tra 25-60 ° C. L’azienda indica che l’alta temperatura può anche essere utilizzata per uccidere insetti e acari sul letto.

Come spesso accade con i prodotti lanciati in crowfounding su Youpin, sono al di fuori della nostra disponibilità. La speranza è che, una volta terminata la campagna di raccolta fondi, venga avviata anche una vendita internazionale.

Ad ogni modo, prima di lasciarvi vi vogliamo ricordare che Xiaomi è al lavoro su di uno smartphone con display a 120 Hz e che, in contemporanea, sta lavorando anche a un nuovo Mi Note 10.

Via

Rispondi