MIUI ROM

Vi piacciono le gesture della MIUI 10? Non potrete più usarle sulla MIUI 11: ecco perché

MIUI 10 gesture

Nonostante Android sia un sistema operativo open source, la maggior parte delle implementazioni (soprattutto nei mercati occidentali) è accompagnata dall’utilizzo dei servizi mobili di Google (GMS), ovvero dei Play Services e dell’accesso al Play Store. Sfruttando questa attrattiva che hanno questi due suoi servizi, Google obbliga i produttori a integrare anche altre Google Apps (YouTube, Gmail e Maps fra le altre). Ebbene, sembra proprio che con Android 10 stia obbligando anche a non utilizzare sistemi di navigazioni a gesture proprietari, come quello presente sulla MIUI 10.

Quest’informazione non è stata comunicata ufficialmente ma l’abbiamo appresa grazie a una copia trapelata in maniera leaked dell’accordo sui servizi mobili di Google (GMS) per gli OEM.

Precisiamo che tutti gli smartphone dotati di Android 9 Pie non subiranno alcun effetto da questo nuovo accordo mentre, tutti gli smartphone che vengono aggiornati ad Android 9 Pie o Android 10, così come anche quelli che vengono lanciati direttamente (d’ora in poi) con Android 9 Pie o Android 10 dovranno necessariamente supportare le gesture di navigazione stock.

Sul fronte Xiaomi ciò significa che il sistema di navigazione con le gesture presente sulla MIUI 10 dovrà essere rimosso e sostituito con quello stock sviluppato da Google sulla MIUI 11 basata su Android 10 (almeno nella versione Global).

Non sappiamo fino a che punto questa decisione farà felici i Mi Fans visto che, a detta di molti, Xiaomi ha trovato i giusti ingredienti per realizzare uno dei migliori sistemi di navigazione con le gesture da contrapporre a quello degli iPhone.

Voi che ne pensate di questa decisione? Secondo voi avrà ragione Google a voler unificare il modo di utilizzare gli smartphone Android oppure ci si accorgerà che questa è una decisione sbagliata?

In attesa di leggere i vostri commenti a riguardo, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (con il nostro gemello MiFans.it) e i nostri social FacebookTwitterInstagramYoutube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Fonte

18 Comments

  1. Decisione sacrosanta di Google. Il progetto Android va tenuto coerente per essere fruibile.

  2. Totale disaccordo non so come siano le gesture di google stock ma quelle xiaomi sono ottime e mi ci sono abituato a sto punto visto l’assurdità della cosa forse non conviene aggiornare

    1. Anch’io mi sono abituato alle gesture della MIUI 10. Speriamo che quelle di Google siano simili

  3. Cercando sui forum Google la notizia è diversa
    In realtà non saranno eliminate le gesture Xiaomi, si avranno quelle Google di default (e sono d’accordo per uniformare l’esperienza Android) e quelle “originali” della Miui attivabili in impostazioni avanzate
    Questo vale per tutti i brand che hanno gesture custom ovviamente

  4. Ma prima di criticare le nuove gesture di Google… Le avete viste o provate?
    Sono molto simili a quelle della MIUI.

  5. Chi sceglie un brand per un altro, lo fa anche per il software e non solo per quello che un dispositivo offre a livello hardware. Non cambio Xiaomi proprio per la facilità d’uso, proprio per le gesture! Non comprendo come un’azienda possa obbligare a fare cambiare stile ed abitudine ai consumatori nonché obbligare altri brand a doversi adeguare. Capisco che Goggle è creatore dell’ OS ma è un sistema aperto. A questo punto Huawei sta facendo bene (anche se obbligata) a percorre la propria strada…

    1. Cristian Martina! Si avevo l Oppo find X e ha le gesture in basso.. Uno schifo abbiamo lottato per avere le gesture in stile xiaomi… non è naturale tornare indietro alzando un dito dal basso verso l alto e se sbagli esci…

Rispondi