Gadget

Lanciato lo Xiaomi Wireless Charging Power Bank Lite a circa 15 euro

Xiaomi Wireless Charging Power Bank Lite

Seppur sono gli smartphone a sostenere maggiormente l’economia di Xiaomi, non c’è dubbio che i power bank hanno contribuito molto a rendere l’azienda quella che è adesso. I Mi Power Bank rappresentano una parte importante della sua crescita e sembra che l’azienda non voglia fermarsi qua. Nelle scorse ore è infatti avvenuto il lancio del nuovo Xiaomi Wireless Charging Power Bank Lite.

Come si può intuire anche dal nome, si tratta di una versione più piccola rispetto allo Xiaomi Wireless Charging Power Bank già presente sul mercato.

Nonostante la capacità energetica della batteria è stata mantenuta a 10.000 mAh, la scocca in metallo è stata sostituita con una scocca in plastica e lo spessore è stato ridotto di 1,8 mm. Per quanto riguarda il peso, ci troviamo di fronte a un power bank con supporto alla ricarica wireless da 230 grammi.

In termini di connettività, lo Xiaomi Wireless Charging Power Bank Lite è dotato di una porta USB Type-C con output energetico massimo di 18W e una porta USB Type-A tradizionale con un output energetico massimo di 18W. La ricarica wireless invece avviene a un massimo di 10W.

La ricarica completa dello Xiaomi Wireless Charging Power Bank Lite avviene in circa 4 ore mentre con la propria batteria interna può ricaricare fino a 2 volte lo Xiaomi Mi 9 e fino a 2,5 volte l’iPhone Xs.

Inoltre, il nuovo arrivato da 10.000 mAh supporta 9 livelli di protezione di sicurezza, oltre che al FOD intelligente (rilevamento di oggetti estranei) per evitare che qualche pezzo di metallo finisca al suo interno causando danni e potenzialmente esplosioni della batteria al litio.

Al momento questo nuovo modello di power bank è disponibile solo in Cina al prezzo di 129 yuan (circa 15 euro al cambio) ma purtroppo non abbiamo alcuna informazione sul possibile arrivo nel mercato europeo.

Via

Rispondi