Xiaomi

OK la Mi Charge Turbo Wireless da 30W ma Xiaomi è già al lavoro sulla versione a 40W

Xiaomi Mi Charge Turbo Wireless

Nelle scorse ore Xiaomi ha presentato ufficialmente la tecnologia Mi Charge Turbo Wireless da 30W ma, attraverso una conferma ufficiale proveniente direttamente da Lei Jun, si sta già lavorando al prossimo step che porterà la ricarica wireless a 40W.

Come potete vedere dallo screenshot qui in basso, Lei Jun ha sfruttato Weibo per lodare la nuova tecnologia di ricarica wireless, lasciando però intendere che si tratta solo del primo livello. La seconda versione che porterà la ricarica a 40W senza alcun bisogno di collegare un cavo è già in fase di sviluppo.

Ricordiamo poi che Xiaomi sta sviluppando anche la Mi Charge Turbo cablata che porterà ad avere smartphone e caricabatteria in grado di accettare fino a 100W di elettricità (massimizzando quello che è il limite massimo della USB Type-C).

Insomma, Xiaomi ha deciso di puntare fortissimo sui sistemi di ricarica rapida (purtroppo anche a discapito della R&D su nuove tipologie di batterie). Queste tecnologie sono state le principali innovazioni degli smartphone negli ultimi tempi, il che ci indica come l’innovazione esplosiva degli smartphone sia ormai terminata.

Ad ogni modo, la tecnologia Mi Charge Turbo Wireless da 30W sarà adottata per la prima volta sul nuovo smartphone Mi 9 Pro 5G ma non è da escludere Xiaomi decida di integrarla anche sul Mi MIX 4 (sul quale dovrebbe fare l’esordio anche la fotocamera da 108 MP).

Prima di lasciarvi, vi vogliamo porre una domanda che circola in giro sin dai primi smartphone dotati di ricarica wireless: utilizzare un pad di ricarica in cui bisogna appoggiare lo smartphone senza possibilità di utilizzarlo è un’esperienza positiva o negativa rispetto all’utilizzo del cavo che, seppur con qualche limitazione, consente comunque di usare lo smartphone?

Rispondi