Smartphone

Xiaomi conferma ufficialmente che userà la fotocamera Samsung GW1 da 64 MP

All’inizio di questa settimana, Redmi ha confermato che terrà un evento il 7 agosto in Cina denominato “Xiaomi Future Technology Communication Meeting”. Probabilmente, la società parlerà dell’imminente utilizzo del sensore da 64 MP su uno smartphone Redmi.

Le voci indicano che il misterioso telefono Redmi sarà dotato del sensore Samsung GW1 da 64 megapixel. Yan Zhiyuan, direttore del marketing dei prodotti mobili di Xiaomi, ha confermato il tutto tramite un post di Weibo.

Zhiyuan ha anche dichiarato che la società ha preparato un enorme stock di sensori, così da avere un’offerta particolarmente elevata per prepararsi alla possibile super domanda del mercato. A questo punto è lecito attendersi che Xiaomi o Redmi diventeranno le prime aziende a lanciare uno smartphone con fotocamera da 64 megapixel.

Nelle scorse ore un misterioso smartphone è stato certificato con al presenza non solo di quattro fotocamere posteriori ma anche del SoC MediaTek Helio G90T, recentemente annunciato e incentrato sul gaming.

Tornando al sensore fotografico Samsung GW1, ha una dimensione di 1/1.76″ ed è dotato di pixel da 0,8 μm e tecnologia Tetracell per unire quattro pixel in uno per garantire immagini chiare da 16 MP (simile a quello che fa il sensore di Redmi Note 7 che combina 4 pixel per ottenere foto da 12 MP).

Inoltre, è in grado di registrare filmati a 1080p a 480 fotogrammi al secondo e di mostrare fino a 100 dB di intervallo dinamico in tempo reale.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (con il nostro gemello Miui.it) e i nostri social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Via

Rispondi