Xiaomi Italia

Xiaomi Mi A3 disponibile ufficialmente in Italia dal 25 luglio a 249 euro

Proprio come vi avevamo preannunciato, dopo l’annuncio spagnolo del 17 luglio, Xiaomi Italia ha provveduto a presentare il nuovo Xiaomi Mi A3 anche nel mercato italiano. Finalmente abbiamo quindi tutte le informazioni sui tagli di memoria, sulle colorazioni e sul prezzo di vendita del nuovo best Buy della fascia media con Android One.

Sulle specifiche non ci dilunghiamo più di tanto visto che ve le abbiamo proposto ieri nell’articolo della presentazione spagnola e poi sono le stesse della versione cinese CC9e. In linea generale, i cavalli di battaglia di questo smartphone sono il SoC Qualcomm Snapdragon 655, lo schermo AMOLED da 6,088″ (peccato la risoluzione solo HD+, passo indietro rispetto al Mi A2) con notch a goccia e sensore di impronte integrato. Potrebbe non interessare ormai a molti ma secondo noi il mantenimento del jack audio è un’ulteriore cavallo di battaglia.

Per quanto riguarda disponibilità e prezzi di vendita, Xiaomi Mi A3 arriverà il 25 luglio sul mercato italiano nella sola configurazione 4 + 64 GB (in Spagna è stata annunciata anche la versione con 128 GB di memoria interna) e inizialmente solo nella colorazione bianca. A distanza di una settimana però, verranno commercializzate anche le versioni blu e grigia. In entrambi i casi, il prezzo di listino è di 249 euro.

  • Xiaomi Mi A3 (4/64GB) in versione grigia: disponibile dal 25 luglio
  • Xiaomi Mi A3 (4/64GB) in versione blu bianca: disponibile dal 30 luglio

La commercializzazione avverrà ovviamente su mi.com e nei Mi Store ma anche sulle catene di elettronica partner e su Amazon Italia.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (con il nostro gemello Miui.it) e i nostri social Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Rispondi