Smartphone

Xiaomi Mi 9T Pro certificato dal Bluetooth SIG

Nonostante non ci servono altri indizi per associare il Redmi K20 Pro allo Xiaomi Mi 9T Pro, grazie alla recente certificazione rilasciata dal Bluetooth SIG abbiano un’ulteriore conferma dell’imminente arrivo nel mercato europeo.

Due settimane fa lo smartphone ha fatto visita a GeekBench confermando il nome e le specifiche di K20 Pro. Ora, il Mi 9T Pro ha acquisito la certificazione Bluetooth. L’annuncio rivela che il numero di modello del telefono è M1903F11G, ma conferma anche il suo nome ufficiale di Xiaomi Mi 9T Pro. La conferma arriva anche per il fatto che il dispositivo arriverà con la MIUI 10, ma questa non è affatto una sorpresa.

Mentre i mercati europei riceveranno il Mi 9T Pro, Xiaomi manterrà il marchio Redmi K20 Pro in India.

Come detto in precedenza, il dispositivo è solo un Redmi K20 Pro rinominato, quindi non aspettatevi grandi sorprese. Soprannominato “Flagship Killer 2.0”, il telefono ha al suo interno il chipset Snapdragon 855 di Qualcomm con fino a 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione non espandibile. Dispone di un display Super AMOLED FHD+ da 6,39 pollici senza quasi cornici e senza notch. Per compensare tale mancanza, Xiaomi ha utilizzato una fotocamera 20MP pop-up motorizzata che spunta dalla parte superiore quando viene aperta l’app dedicata.

Sul retro, viene fornito con una tripla fotocamera composta da un sensore primario da 48 MP, un sensore con teleobiettivo da 8 megapixel e una fotocamera da 13 megapixel.

Ad alimentare il tutto ci pensa una batteria da 4.000 mAh con supporto al sistema di ricarica rapida da 27W.

Esattamente come il Mi 9T, la versione Pro viene fornita con uno scanner di impronte digitali in-display, jack per cuffie da 3,5 mm, NFC e Bluetooth 5.0. Dal punto di vista software, lo Xiaomi Mi 9T Pro può contare su Android 9 Pie e sulla MIUI 10.

Rispondi