Mi TV

Le Xiaomi Mi TV rimangono le più vendute in Cina nel 2018

Il 23 aprile Xiaomi ha rilasciato l’innovativo Xiaomi Mural TV e una serie di televisori con vari tagli e risoluzioni. Nella sua prima vendita ufficiale, la Xiaomi Mural TV è andata esaurita in 9 minuti e sarà nuovamente in vendita il 9 maggio. Le vendite delle Mi TV sono in forte espansione e l’offerta è sufficiente. Negli ultimi due anni, Xiaomi è salita così in alto nel mercato cinese che il suo tasso di crescita annuale per il 2018 ha raggiunto il 229% e il volume delle vendite nel quarto trimestre del 2018 ha superato i 3 milioni di unità, diventando il più grande marchio di TV in Cina.

Dall’aprile 2018, Xiaomi è diventato il più grande marchio di TV in Cina e da allora, le sue spedizioni non hanno accennato a rallentare la crescita. Oltre alle loro elevate prestazioni, l’esclusivo sistema vocale PatchWall basato sull’intelligenza artificiale  offre anche un’esperienza di uso eccellente. In termini di contenuto, l’azienda integra le più recenti e più popolari app di contenuti di massa nelle sue TV come iQiyi, Tencent Video, PPTV e Sohu Video, in modo che gli utenti non debbano preoccuparsi del contenuto.

Tra l’altro, sempre dal 2018, Xiaomi ha aggiunto il suo assistente vocale Xiao Ai alle Mi TV. Con questa funzione, le TV si trasformano in un portale visivo della casa intelligente AIoT. Gli utenti possono controllare direttamente quasi 2000 dispositivi Xiaomi tramite il telecomando del televisore o direttamente attraverso i comandi vocali.

Ciò che ci colpisce maggiormente come Mi Fan internazionali è che, nonostante gli exploit di Xiaomi in Cina e in India, non è stato in grado di esportare con successo i suoi televisori fuori dalla Cina. Forse la società è attenta e non ritiene ancora maturi i tempi per scendere in campo mel mercato globale delle TV e confrontarsi testa a testa con pesi massimi come Samsung, LG e Sony.

Via

Rispondi