Smartphone

Xiaomi Mi A1 potrebbe venir aggiornato ad Android Q

Xiaomi ha rilasciato il Mi A1 nel 2017. Il dispositivo, a seconda di come lo lo si vede, ha aperto la strada all’attuale programma Android One, in quanto è stato il primo dispositivo di un importante OEM a portare il badge Android One. Il dispositivo è stato lanciato con a bordo Android Nougat e ha ricevuto due aggiornamenti: dapprima ad Android 8.0 Oreo e successivamente ad Android 9 Pie. Apparentemente però, Pie potrebbe non essere il punto in cui termina il viaggio del dispositivo.

Secondo un rapporto di Android Central che propone la presunta lista di aggiornamento dei dispositivi Android One, lo Xiaomi Mi A1 potrebbe ricevere l’aggiornamento ad Android Q. Considerando che gli smartphone Android One hanno garantiti due importanti aggiornamenti del sistema operativo e tre anni di patch di sicurezza (cosa che il Mi A1 ha abbondantemente saturato), l’aggiornamento ad Android Q sarebbe un qualcosa di aggiuntivo a quanto previsto inizialmente.

Ovviamente, c’è un piccolo problema con il tutto: la lista di Android Central non ha molto in termini di prove per le sue affermazioni. Siamo propensi a credere che lo Xiaomi Mi A1, di fatto, non riceverà Android Q, considerando anche la recente sospensione degli aggiornamenti al sistema operativo che ha annunciato Xiaomi per alcuni suoi smartphone.

Stavolta come non mai però, speriamo molto di essere smentiti e che i possessori dello Xiaomi Mi A1 possano effettivamente mantenere il supporto di Google e di Xiaomi e quindi ricevere l’aggiornamento ufficiale ad Android Q.

Eh si, perché tutto ciò riguarda gli aggiornamenti ufficiali. Se si volge lo sguardo al mondo del modding, è praticamente certo che Xiaomi Mi A1 non venga abbandonato ma che, anzi, continui a essere supportato anche dopo Android Q.

Via

Rispondi