Smartphone

I primi 200.000 Redmi Note 7 sono stati venduti in India in una manciata di minuti

Xiaomi ha lanciato il Redmi Note 7 insieme al Redmi Note 7 Pro il 28 febbraio in India, con le vendite che sono iniziate dal 6 marzo in poi. Come previsto, la prima vendita flash non è durata a lungo prima che tutte le unità fossero esaurite.

Il capo della divisione indiana di Xiaomi, Man Jain, ha rivelato tramite un tweet che il gigante tecnologico cinese aveva messo a disposizione oltre 200.000 unità del modello per il primo flash sale. Ha anche rivelato che tutte le 200.000 unità sono state esaurite in una manciata di minuti.

Il Redmi Note 7, pur essendo molto popolare in India, non lo è tanto quanto lo sia il Note 7 Pro, almeno stando  alla risposta dei Mi Fans prima che i modelli venissero lanciati.

Ma il dispositivo si è rivelato essere un ottimo modello che Redmi è riuscita a vendere alla grande, forse anche perché le vendite flash di Redmi Note 7 e del modello Pro non avvengono in contemporanea. Il dirigente di Xiaomi India ha fatto capire che l’azienda sta lavorando duramente per aumentare la produzione di entrambi i modelli.

Ricordiamo che sia il Redmi Note 7 che la sua versione Pro verranno annunciate ufficialmente in Italia il 12 marzo prossimo attraverso un evento che si terrà a Milano. Nel caso foste interessati a partecipare, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato per tutte le informazioni a riguardo.

Via  Fonte

Rispondi