Smartphone

Xiaomi Black Shark “Skywalker” avrà Snapdragon 855 e 8 GB di RAM

Un nuovo smartphone Xiaomi è trapelato nelle scorse ore su Geekbench venendo pubblicizzato come un successore dello smartphone di gioco Black Shark. Dotato del nome in codice “Skywalker“, lo smartphone in arrivo è stato elencato insieme ad alcune sue specifiche tecniche.

In particolare, lo Xiaomi Black Shark “Skywalker” dovrebbe avere a disposizione il SoC Qualcomm Snapdragon 855 abbinato a 8 GB di RAM e al sistema operativo Android 9.0 Pie. Insomma, il meglio che il mercato ha da offrire in questo momento.

Per quanto riguarda i punteggi ottenuti sul benchmark, lo smartphone ha totalizzato 3.494 punti sul test single-core e 11.149 punti sul test multi-core. Il nuovo successore del Black Shark Helo è trapelato qualche tempo fa come il Black Shark 2 e avrebbe dovuto essere lanciato lo scorso anno. Tuttavia, la società ha reso disponibile il Black Shark originale a livello globale a novembre.

Partiamo dal presupposto che il nuovo smartphone Xiaomi Black Shark “Skywalker” potrebbe diventare ufficiale al Mobile World Congress 2019 di Barcellona , in programma dal 25 al 28 febbraio. Se effettivamente la presentazione dovesse avvenire al MWC, allora Xiaomi andrebbe ad impattare a testa bassa contro alcuni colossi del mercato, visto che il Samsung Galaxy S10 dovrebbe venir annunciato in tale occasione.

Ricordiamo che lo smartphone originale Xiaomi Black Shark è caratterizzato da un display full-HD da 5,99 pollici (2160×1080 pixel) ed è alimentato da un Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a 6GB e 8GB di RAM. È offerto nelle varianti di memoria da 64 GB e 128 GB ed ha una configurazione della fotocamera posteriore doppia con un sensore da 20 megapixel e un sensore da 12 megapixel, insieme a una fotocamera da 20 megapixel sul fronte.

La società ha anche lanciato un controller ad hoc per il telefono, che sembra simile ai Joycon di Nintendo Switch.

Rispondi