MIUI 9.5.16

Iscriviti alla Newsletter


Unisciti agli altri 31 912 MiFans già iscritti!

Modding

Arriva la smentita da parte di Xiaomi sulle notizie riguardanti il bootloader!

bootloader

Recentemente sono state diffuse voci e notizie riguardanti la chiusura o sospensione da parte di Xiaomi del suo servizio di sbloccaggio del bootloader. Ciò ha suscitato molte critiche da parte degli sviluppatori e degli utenti perché questa procedura è essenziale se desiderate eseguire il root sul vostro dispositivo. Tuttavia, tutte queste voci si sono rilevate completamente false perché la stessa società ha ammesso l’opposto.

Voci sulla sospensione del servizio “Unlock Bootloader” di Xiaomi!

Xiaomi è una società nota per i suoi servizi, pronti ad aiutare gli utenti nello sperimentare con i loro terminali. Ecco perché queste  notizie improvvise hanno subito sorpreso gli utenti. Meglio tardi che mai, la compagnia essendo contraria a qualsiasi speculazione riguardante la sospensione del servizio Unlock Bootloader; la società ha smentito le voci arrivate attraverso Reddit e Telegram.

Grazie a molteplici fattori, i dispositivi Xiaomi ottengono sempre la preferenza nel campo dello sviluppo. La disponibilità di hardware di fascia alta a un prezzo conveniente è uno dei motivi per cui gli sviluppatori preferiscono questi dispositivi. Questo è il modo in cui i loro smartphone sono spesso favoriti perché forniscono un modo economico per accedere a un hardware potente. Se poi aggiungessimo anche il supporto allo sblocco del bootloader, il risultato è una piattaforma molto interessante per i modder.

La buona notizia è arrivata tramite un tweet!

Il 21 novembre, attraverso Twitter ufficiale MIUI, Xiaomi ha parlato delle voci sulla sospensione del servizio Unlock Bootloader. IL tweet è molto diretto ed assicura che tutte le notizie riguardanti l’argomento siano false. Invitano anche gli utenti a seguire il tutorial condividendo il link ufficiale.

Rispondi