Smartphone

Lo Xiaomi Mi 6 potrebbe disporre di una terza variante

Le voci sul prossimo top di gamma Xiaomi diventano sempre più insistenti ma ciò è da considerarsi normale prassi dato che manca relativamente poco al suo lancio ufficiale. A conferma di ciò fu lo stesso VP della società a sostenere che ci sarà una “sorpresa” nel mese di Marzo, oltre al fatto che il suo prezzo di vendita sarà come da tradizione Xiaomi | Conferme su specifiche e data di lancio dello Xiaomi Mi 6 |.

Ad oggi si è sentito più volte parlare della possibilità che lo Xiaomi Mi 6 venga presentato in due distinte varianti, la cui differenza più significativa dovrebbe riguardare la tipologia di display utilizzato. Tuttavia, secondo una recente indiscrezione, sembra quasi che potrebbe esserci anche una terza variante ritenuta “economica” in quanto equipaggiata con un processore MediaTek. In effetti, come ampiamente verificato, il prossimo flagship di casa Xiaomi sarà dotato dell’ultimo SoC di Qualcomm, lo Snapdragon 835. Tuttavia, dato che verranno utilizzate delle componenti hardware di alto livello e che esso sarà dotato di un design/materiali di ottima fattura, sembra quasi impossibile che il Mi 6 venga proposto al solito prezzo di 1999 Yuan. Al contrario, sembra molto più plausibile l’ipotesi secondo cui tale cifra venga associata ad una variante con CPU MediaTek Helio X30, il quale ridurrebbe i costi di produzione e di conseguenza anche il prezzo finale del prodotto stesso.

Però, come al solito teniamo a precisare che siamo in presenza di informazioni pervenuteci in vie del tutto non ufficiali, le quali potrebbero riportare il vero come anche il falso. Pertanto, consigliamo di prendere il tutto con il relativo beneficio del dubbio e di attendere maggiori informazioni al riguardo. Secondo il vostro punto di vista, pensate che ciò sia effettivamente plausibile? Fatecelo sapere con un commento nel box sottostante.

L’immagine in apertura raffigura un concept, non il dispositivo reale.

via

Rispondi