GadgetNewsProdotti Xiaomi

Recensione Xiaomi Mi Bluetooth 4.1 Speaker

L’ecosistema Xiaomi, recentemente denominato dalla società stessa con il nome MiJia, raggruppa in sé tantissimi dispositivi interessanti in relazione alla categoria d’appartenenza e ciò in parte è dovuto al prezzo molto competitivo a cui vengono proposti ma anche, e sopratutto, per le loro specifiche tecniche di rilievo e per i materiali utilizzati. Facendo uso di questa politica di mercato, Lei Jun (CEO Xiaomi) vuole espandere questa metodica di pensiero a tutto il mercato manifatturiero cinese, andando a ridefinire il concetto di “prodotto cinese” che non dovrà più essere associato a un prodotto di scarsa qualità ma all’esatto opposto. Un esempio pratico di questa filosofia Xiaomi va ricercato in un prodotto recentemente presentato dalla società stessa, un prodotto utile che potrebbe esservi di aiuto in varie situazioni, ossia lo Xiaomi Mi Bluetooth 4.1 Speaker. Scopriamo il perché di tale affermazione attraverso questa recensione.

[textmarker color=”C24000″]Unboxing[/textmarker]

La confezione di vendita di questo prodotto differisce leggermente da quella vista con altri prodotti della società, in quanto essa possiede una particolare texture a puntini che va a sovrapporsi al classico packaging minimale di colore bianco. Sul retro troviamo un adesivo con i vari dati tecnici dello speaker e il logo “iF” a ricordare che questo device ha ricevuto il premio al design del 2016. Al suo interno troviamo naturalmente lo speaker e un piccolo foglio illustrativo in lingua cinese e null’altro, quindi dovrete munirvi di un caricabatterie con uscita di 5V e 1A (per una ricarica completa ci vogliano 2 ore). Inoltre, attorno allo speaker troverete un anello di gomma/silicone che ha uno scopo ben preciso, di cui ve ne parleremo in seguito.

Passando allo speaker, esso è stato realizzato in collaborazione con la TYMPHANY, azienda specializzata nella creazione di sistemi e componenti audio. Esso ha nella parte superiore un cilindro ruotante in metallo in cui è inserito l’altoparlante e tutto il suo sistema di supporto, nonché una copertura esterna in tessuto che impedisce il passaggio di materiali che potrebbero danneggiare lo stesso, mentre la parte inferiore è realizzata in materiale termoplastico (PC + ABS) che si alterna con una base in gomma/silicone per aumentare l’aderenza dello speaker (su cui sono riportati alcuni dati tecnici e il logo “Mi”). Frontalmente troviamo un piccolo LED RGB di stato posizionato verticalmente e poco sotto il cilindro superiore troviamo raffigurato una linea orizzontale con i segni “+” e “-” ai lati della stessa, mentre sul retro troviamo solo l’ingresso micro USB per la ricarica.

1459319593971788

[textmarker color=”C24000″]Dati tecnici[/textmarker]

  • Impedenza dello speaker: 4 Ohm;
  • Potenza di uscita: 5 Watt;
  • Connettività Bluetooth 4.1 a basso consumo energetico (LE);
  • Raggio d’azione massimo: 10m;
  • Microfono integrato;
  • Batteria integrata (non removibile) da 1200 mAh a 3,7 V;
  • Input: 5V a 1A;
  • Autonomia stimata con uso continuo: 7 ore;
  • Dimensioni: 6.00 x 6.00 x 9.33 cm;
  • Peso: 260 gr;
  • Compatibilità: Android, iOS, Windows phone e tutti i sistemi operativi tablet e PC;
  • Colori: bianco o nero.

Prima di andare oltre, reputo necessario fare una precisazione riguardo la durata della batteria, in quanto quella riportata è stata rilevata utilizzando lo speaker con il volume al massimo e in riproduzione continua. Ciò comporta, nel caso in cui non lo utilizzaste in tal modo, un aumento sostanziale della durante di utilizzo massimo, quindi il tutto varia in base al volume in uscita impostato dall’utente. Inoltre, segnalo che con alcuni brand specifici (es.: OPPO) lo speaker non riusciva a modificare il volume multimediale durante sessioni di gioco, mentre in tutti gli altri casi funziona regolarmente. Tuttavia, questo problema non va imputato allo speaker ma a delle restrizioni del sistema prioritario OPPO, in quanto cambiando tale sistema con una custom ROM la situazione cambia.

[textmarker color=”C24000″]Funzioni ed utilizzo[/textmarker]

Una delle principali funzionalità imputabili allo Xiaomi Mi Bluetooth 4.1 Speaker è la possibilità di rispondere/terminare una chiamata senza dover interagire con lo smartphone. Infatti, tra la parte superiore e quella inferiore dello speaker ci sono alcuni pulsanti (tutti hanno la stessa funzione) che servono, oltre che ad accendere/spegnere lo speaker tramite una pressione prolungata, anche a riprodurre/mettere in pausa un brano musicale ed appunto rispondere/terminare una chiamata, sfruttando lo speaker come altoparlante di sistema e, allo stesso tempo, potrete interagire con l’interlocutore tramite il microfono integrato. Da notare che, nel momento in cui si riceve una chiamata, lo speaker riprodurrà la suoneria classica dei dispositivi Xiaomi (per intenderci, il file audio Mi.ogg) unitamente alla suoneria del vostro smartphone. Inoltre, un piccolo punto a sfavore è rappresentato dall’impossibilità di modificare tale suoneria, sostituendola con un’altra a noi più consona ma questo è solo un dettaglio, diciamo per cercare il pelo nell’uovo. Una mancanza più rilevante, invece, è l’impossibilità di controllare lo stato di carica dello speaker che, a mio avviso, per un dispositivo di questo genere risulta fondamentale ma facilmente risolvibile ricordandosi di metterlo sotto carica prima di uscire di casa.

Passando all’utilizzo vero e proprio, posso dire che l’audio in uscita è molto buono e non si distorce minimamente anche se portato al volume massimo (ed è alto!), però, essendo un loudspeaker, non aspettatevi di sentire dei bassi profondi e corposi. Interessante la funzione di risparmio energetico che spegne lo speaker dopo 10 minuti se non collegato a nessun dispositivo, molto utile nel caso in cui lasciaste lo speaker in auto e vi dimenticaste di spegnerlo. Passando all’anello di gomma/silicone di cui vi ho parlato in precedenza, la sua funzione è quella di impedire allo speaker di accendersi involontariamente se posizionato in una borsa, zaino o quello che sia.

IMG20160506094936

[textmarker color=”C24000″]Conclusioni e dove acquistarlo[/textmarker]

Inizialmente può sembrare un gadget poco sfruttabile e dalla funzionalità limitata ma dopo un po che lo si utilizza diventa quasi impossibile separarsene! L’ho trovato molto utile mentre si è alla guida, grazie alla sua funzione “hands-free calls” che ci permette di rispondere a una chiamata, nonché alzare/abbassare il volume, senza dover cercare lo smartphone ma facendo tutte le operazioni tramite il cilindro ruotante superiore. Inoltre, va considerato il basso impatto sui consumi dello smarphone che sono relativamente minimi grazie al Bluetooth 4.1 LE. I suoi 260 grammi di peso si sentono a lungo andare, soprattutto se messo all’interno di una borsa a tracolla. Da notare anche il suo stile semplice ed elegante, che non stona in qualsiasi luogo lo si collochi, insieme ai colori vividi del LED che cambia di colore in base alla funzione attiva (azzurra nell’utilizzo normale, bianco nelle chiamate e rosso per segnalare lo spegnimento dello speaker e lo stato di batteria scarica/ricarica).

Concludendo, se si sorvola la questione dello stato di carica e che quando ci si connette/disconnette ci sia una voce femminile in cinese a segnalarcelo, questo Xiaomi Mi Bluetooth 4.1 Speaker va sicuramente consigliato, soprattutto per la funzione “hands-free calls”, che può aiutarvi ad evitare anche una bella multa! Nel caso foste interessati ad acquistare questo gadget, potete trovarlo online sui vari reseller. Quello utilizzato per questa recensione proviene da GearBest.com e potete acquistarlo anche voi recandovi presso questo link a un prezzo di 25,45€ con spedizione gratuita inclusa.

Rispondi