MIUI ROMNews

Compressione dei dati: ecco cosa cambia con MIUI 4.8.8

Forse non tutti sanno che all’interno del browser web ufficiale di MIUI ROM è possibile abilitare una funzionalità molto utile a molti che ci permette di comprimere i dati delle pagine web, così da farci consumare un minor quantitativo di dati. Il funzionamento è abbastanza semplice da spiegare: i dati che desideriamo visualizzare (le pagine web) vengono inviate nei server di Xiaomi, processate e dopo inviate al nostro smartphone compresse. Successivamente il dispositivo le decomprime. Sembra un processo complicato ed in effetti lo è ma, con la potenza computazionale dei moderni smartphone, il ritardo è praticamente nullo.

compressione dei dati

La novità che è stata introdotta con l’ultimo aggiornamento riguarda la visualizzazione dello storico della quantità di dati risparmiata. Innanzitutto per visualizzare tale pagina, bisogna recarsi nelle impostazioni del browser. Precedentemente, per vedere lo storico dei dati risparmiati, era presente un’apposita icona in alto a destra raffigurante un orologio. Con l’ultimo aggiornamento invece tale icona è stata sostituita con una rondella che sta ad indicare le impostazioni mentre per visualizzare lo storico, è presente una voce appositamente inserita al centro della schermata. Le immagini che vi proponiamo qui in alto spiegano meglio la novità.

compressione dei dati

Se clicchiamo sulla rondella delle impostazioni, ci si aprirà una pagina in cui potremmo decidere se abilitare o disabilitare la compressione dei dati e se mostrare nelle notifiche la percentuale in tempo reale dei dati risparmiati. Non è una grossa modifica, anche perchè non aggiunge delle funzionalità tali da farci esclamare uno “WOW”, però è sempre bello sapere che gli sviluppatori sono costantemente al lavoro per cercare di migliorare sempre l’esperienza utente.

via

2 Comments

  1. Mah… A che serve se il browser ha la cashe di sistema. Oltretutto la compressione e decompressione richiede più potenza di calcolo, e quindi un consumo maggiore di batteria.
    L’unica vera utilità e stata adblock, che evitando le pubblicità sui siti, la navigazione desktop e decisamente più snella.

  2. Premetto che non ho l’ultima versione. Ho un Mi3W con la 4.7.11 .

    L’idea è buona, ma secondo me va controllata un poco nel funzionamento, rispetto a delle modifiche grafiche. In fondo lo storico è presente almeno dalla mia versione. Anche il browser Opera utilizza un sistema di compressione simile, ma non mi ha mai dato problemi con la visualizzazione dei siti.
    Se attivo il risparmio dati non riesco a visitare di alcuni siti… (mi è capitato prima con attivissimo, il blog, ma non è l’unico) aprendo l’indirizzo nel browser (ovviamente corretto) dice url non raggiungibile, appena lo disattivo torna raggiungibile.

Rispondi