Xiaomi Mi TV 4 presentata ufficialmente al CES 2017

Lorenzo Spada
By Lorenzo Spada gennaio 6, 2017 12:00

Xiaomi Mi TV 4 presentata ufficialmente al CES 2017

Nonostante i tre prodotti lanciati ieri da Xiaomi al CES 2017 di Las Vegas siano tutti molto interessanti, non c’è dubbio che il maggiore scalpore lo ha destato la Xiaomi Mi TV 4. Si tratta della quarta generazione di Smart TV di Xiaomi le cui caratteristiche tecniche fanno si che non diventerà mai obsoleta. Ma partiamo con ordine analizzando il design.

Come potete vedere dalle immagini, la Xiaomi Mi TV 4 condivide molto con lo Xiaomi Mi Mix: le cornici spariscono quasi del tutto lasciando spazio ad un display 4K da 49, da 55 o da 65 pollici. L’utilizzo di cornici così sottili rende la Xiaomi MiTV 4 relativamente compatta e desta sicuramente molti WOW alla prima occhiata. Non dobbiamo dimenticare poi lo spessore di appena 4,9 mm.

Grandi accorgimenti sono stati realizzati anche per quanto riguarda lo stand. Anche nel caso non montassimo il device al muro, grazie alla trasparenza “dei piedi” verrà creata lo stesso una sensazione di “fluttuazione”, aiutata anche dalle cornici molto sottili.

Abbiamo parlato di caratteristiche che non la renderanno obsoleta. In particolare, ci riferiamo all’architettura utilizzata da Xiaomi nel realizzarla: mentre le tradizionali Smart TV hanno integrati insieme il display e la scheda madre (con CPU, RAM e moduli di connettività), la Xiaomi Mi TV 4 permette all’utente di rimuovere la scheda madre e sostituirla con una più potente. In questo modo, si riduce e di molto il costo da sostenere per avere una TV sempre al passo con i tempi (la scheda madre incide solo sul 20% del costo totale di una Smart TV).

Ad accompagnare il tutto ci pensa una nuova e rinnova Xiaomi Mi TV Bar, una delle prime al mondo ad avere ben 10 speaker integrati ed una delle prime al mondo anche a supportare il nuovo standard Dolby Atmos. Per chi non lo sapesse (Wikipedia):

Il sistema Dolby Atmos si basa sugli oggetti sonori, a differenza dei sistemi precedenti che si basavano sui canali (5.1 o 7.1). Questo sistema supporta fino a 128 oggetti sonori, ognuno con le proprie caratteristiche sonore, ad ognuno di essi si può assegnare una qualsiasi posizione in uno spazio tridimensionale, posizione che può variare nel tempo

Al fine di non utilizzare degli speaker sul tetto e mantenere tutto il più semplice e compatto possibile, la Xiaomi Mi TV Bar fa rimbalzare il suono degli speaker che si occupano della gestione dei suoni provenienti dall’alto sul tetto, così da darci l’impressione che il suono effettivamente provenga da lì.

C’è da dire che oltre all’hardware, è necessario che il video o il film che si desidera guardare sia stato girato implementando il protocollo audio Dolby Atmos.

Ad accompagnare la Xiaomi Mi TV Bar vi sono anche un subwoofer wireless e due speaker satelliti da posizionare dietro la nostra posizione (come in un normale impianto audio 5.1)

Il collegamento tra la Xiaomi Mi TV 4 e la Xiaomi Mi TV Bar di nuova generazione avviene con un singolo cavo (purtroppo con plug proprietario), così da limitare il “cable management” ad appena un cavo.

 

Dal punto di vista software, la Xiaomi Mi TV 4 utilizza il sistema operativo Android opportunamente modificato da Xiaomi con la propria custom UI. Tra le caratteristiche principali, da questo punto di vista, troviamo:

  • Sistema di intelligenza artificiale AI chiamato PatchWall che impara su di noi man mano che lo utilizziamo;
  • Raccomandazioni video con scroll infinito dell’interfaccia;
  • Supporto ai comandi vocali (probabilmente solo in cinese).

Infine veniamo al prezzo di vendita, anch’esso molto interessante. Sfortunatamente la commercializzazione avverrà solamente in Cina e difficilmente un prodotto del genere verrà esportato in Europa (anche perché pensato solo per il mercato cinese).

Ad ogni modo, il modello da 65 pollici con Mi TV Bar compatibile con Dolby Atmos costerà meno di 2000 dollari mentre lo stesso modello ma con Mi TV Bar standard costerà meno di 1500 dollari.

via

Caricamento...

Loading...

Lorenzo Spada
By Lorenzo Spada gennaio 6, 2017 12:00
Write a comment

2 Comments

  1. Saccoman gennaio 6, 16:32

    Un grande peccato…per la vendita non europea…come al solito …
    La poss…di cambiare la scheda video per rimanere agg.è una figata….sempre se la TV è dureve negli anni …..

    Reply to this comment
  2. Simone Piccolo marzo 9, 22:36

    Come si può acquistare tutto il comparto audio (soundbar, 2 speaker e subwoofer)?

    Reply to this comment
View comments

Write a comment

Rispondi

MIUI 7.5.18

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On GooglePlusVisit Us On Youtube

Iscriviti alla Newsletter


Unisciti agli altri 24 880 MiFans già iscritti!