MIUI ROM

La closed beta della MIUI 8 con Nougat è stata già rilasciata ad altri device

36views

Recentemente vi avevamo riportato le parole di uno dei responsabili incaricati dello sviluppo della MIUI secondo cui sarebbero molti i device a marchio Xiaomi che riceveranno in via ufficiale la MIUI 8 basata su Android 7.0 Nougat | Xiaomi aggiornerà molti dispositivi ad Android Nougat |. I primi a riceverla, naturalmente dopo il Mi 5 che ha già ricevuto la sua prima beta pubblica, saranno gli Xiaomi Mi 4c, Mi 4S, Mi Note e Mi Max, mentre in un secondo momento ne verranno aggiunti degli altri.

Tuttavia, sembra proprio che non dovremo attendere poi molto per il rilascio delle prime versioni al pubblico per i suddetti smartphone, in quanto le closed beta della MIUI 8 su base Nougat sono state già rilasciate ai vari beta tester. A conferma di ciò sono stati recuperati alcuni screenshot effettuati sul forum MIUI cinese in cui vengono mostrati i vari thread riguardanti appunto tali versioni.

Ciò farà sicuramente gioire tutti i possessori di questi smartphone ma, se consideriamo che tra di essi vi sono due che appartengono allo scorso anno (Mi 4c e Mi Note), c’è una buona probabilità che anche molti altri smartphone della precedente generazione possano ricevere tale update. Inoltre, se prendiamo come esempio lo Xiaomi Mi 5, possiamo supporre che nel giro di un mese (al massimo due) questi ed altri device inizieranno a ricevere le prime MIUI Beta pubbliche.

Considerazioni sulle MIUI con Nougat per Snapdragon 800/801

Non molti sono a conoscenza della questione sorta con il rilascio della nuova versione di Android (Nougat) verso la metà di quest’anno. Nello specifico, le GPU dei due SoC Snapdragon 800 e 801 non sono compatibili con le Vulkan API che sono integrate in Android Nougat e, per tale motivo, Qualcomm non rilasciò i suddetti driver grafici per quest’ultimi. Di conseguenza, tutti gli smartphone che integrano i suddetti SoC con molta probabilità potrebbero non ricevere in via ufficiale l’aggiornamento ad Android Nougat. Tuttavia, questa non sembra essere la volontà di Xiaomi che, da quanto visto, ha già iniziato lo sviluppo di questa nuova distribuzione di Android sul Mi Note che possiede per l’appunto una CPU Qualcomm Snapdragon 801.

Per il momento questo è tutto ma non appena ne sapremo di più sull’argomento, vi aggiorneremo tempestivamente.

via

8 Comments

    1. speriamo, anche se saltasse il 7 ed arrivasse 8 mi andrebbe comunque bene, al 6 ci siamo arrivati e va benissimo.

      1. Ma ripensandoci non so nemmeno quali migliorie potrei avere con la versione 7 di android. Alla fine la xiaomi introduce le nuove funzioni indipendentemente dalla base, aggiornando la propria rom. Cmq stiamo a vedere

  1. a quello che sapevo le api vulkan non sono compatibili con i soc 800/801 perchè qualcomm ha deciso di non aggiornare i drivers non il contrario.
    anche perché i soc di molti entry level compatibili ufficialmente con nougat non legano le scarpe a 800/801.

    1. anche perchè se non erro la tecnologia vulkan è compatibile con moltissimi dispositivi, anche molto vecchi.

      1. qualcomm non vuole ricompilare la manciata di kb dei driver video dei soc 800/801 per puro business, quei soc sono su una montagna di terminali perfettamente funzionanti e che danno la polvere a buona parte dei mid-high range phone venduti oggi e che saranno commercializzati con nougat o aggiornati a nougat.
        sony è stata chiarissima, è colpa di qualcomm nonostante le mezze giustificazioni di qualcomm stessa.
        cosa ancora più grave è che google non sta facendo nulla per costringere qualcomm a rilasciare quei drivers e ancora più grave è la mandria di pecore che online giustifica la scelta di qualcomm come legittima perchè telefoni di 2 anni fa non hanno diritto a essere aggiornati per non parlare male di google/android/qualcomm…

        1. probabile “forse” per il fatto che google non abbia voluto aggiornare i nexus 5.
          comunque si. e solo marketing.

Rispondi